News

News

lunedì 14 gennaio 2019

Fatturazione elettronica: come richiedere una fattura a BikeMi

Come tutti ben sapete, dal 1 gennaio 2019 è diventata obbligatoria l’emissione di fattura elettronica.

Per coloro che hanno necessità di ricevere una fattura relativa al pagamento dell’abbonamento a BikeMi o all’addebito delle tariffe d’uso, riportiamo di seguito le indicazioni su come comportarvi.

Residenti in Italia:

Aziende o privati con partita IVA - Per consentirci l’emissione di fattura elettronica è necessario che ci comunichiate preventivamente il vostro codice SDI (composto da 7 caratteri alfanumerici) oppure il vostro indirizzo PEC. 

Privati senza partita IVA – in questo caso non viene emessa fattura.

Residenti all’estero:

Per tutti i clienti con residenza fuori dall’Italia, la procedura di fatturazione rimane invariata rispetto al passato.

Vi ricordiamo inoltre che la fattura va richiesta tramite mail all’indirizzo info@bikemi.it, nel momento in cui avviene la transazione di addebito.

 

 

 

Torna su

lunedì 7 gennaio 2019

Milano: mostre ed eventi per il biennio 2019-2020

Con l'arrivo dell'anno nuovo, è online il programma di mostre ed eventi culturali organizzati dal Comune di Milano in collaborazione con YES Milano. Un calendario ricco di storia, arte e cultura che contiene anche alcune anticipazioni per il 2020.

Accanto alle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, per il 2019 sono previste mostre dedicate ad artisti come Ingres, De Chirico, Canova e Antonello da Messina, ed evnti culturali come "Giacomo Leopardi - Infinito incanto".

Maggiori informazioni ed il programma  completo da scaricare, sono disponibili cliccando qui.

Mostre

 

Torna su

mercoledì 2 gennaio 2019

Misure antismog, dal 1°gennaio 2019 blocco dei veicoli diesel Euro 4

Superati i livelli consentiti di polveri sottili nell'aria, attivate le limitazioni temporanee definite da Regione Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna

Mobilità sostenibile e ICT, un binomio sempre più stretto                         

Milano, 31 dicembre 2018 – Da martedì 1° gennaio 2019, anche a Milano saranno attivate le misure antismog di primo livello previste dal Protocollo Aria delle regioni del bacino padano (Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna). Tra queste, il divieto di circolazione per i veicoli privati diesel Euro 4 tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:30, il divieto di superare la temperatura di 19°C nelle abitazioni e negli esercizi commerciali e il divieto di utilizzare di sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente (classe emissiva fino a 2 stelle compresa).

Le limitazioni scattano a seguito del superamento, per oltre quattro giorni consecutivi, dei livelli consentiti di polveri sottili (PM10) nell'aria, così come rilevato in questi giorni dalle centraline dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA).   

Si rammenta che la disattivazione delle limitazioni temporanee si verifica dopo due giorni di rientro nei valori definiti, sempre previa certificazione di Regione Lombardia.

Per informazioni sulle altre limitazioni temporanee si invita a consultare il paragrafo “Misure temporanee omogenee per il miglioramento della qualità dell’aria” sulla pagina dedicata del sito, dove sarà possibile consultare aggiornamenti giorno per giorno, informazioni sulle misure attivate, dati sulla qualità dell'aria, comuni coinvolti e provvedimenti.

 

Comunicato Stampa Comune di Milano - 31 dicembre 2018

Torna su

venerdì 28 dicembre 2018

Festeggiamenti Capodanno: chiusura temporanea stazione 1 - Duomo

Per consentire i festeggiamenti in occasione del veglione di capodanno previsti in piazza Duomo, vi informiamo che per motivi di sicurezza la stazione n. 01 - Duomo, verrà temporaneamente chiusa a partire dalle 13.00 di lunedì 31 dicembre.

In sostituzione potete utilizzare le seguenti stazioni limitrofe:

102 - Arcivescovado

64 - Diaz

50 - Beccaria

45 - Cantù

07 - Santa Maria Beltrade

Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

 

Torna su

lunedì 17 dicembre 2018

Progetto Sharing Cities: 7 nuove stazioni BikeMi e 150 bici con il seggiolino

Come già annunciato nei giorni scorsi, sono operative le 6 nuove stazioni e le 150 biciclette a pedalata assistita dotate di seggiolino per bambini.

Queste novità rientrano nell'ambito del progetto Sharing Cities di cui la città di Milano fa parte insieme a Londra, Lisbona, Varsavia, Burgas e Bordeaux.

Sharingintro

Le nuove stazioni, attivate a conclusione dei festeggiamenti per il decennale del servizio, sono le seguenti:

342 - Bologna

343 - Ortels - Ripamonti

385 - Ortels - Orobia

341 - Cuoco - Montecimone

340 - Corvetto - Polesine

384 - Gabrio Rosa

La settima stazione inclusa nel progetto, è la n. 383 - Angilberto - Comacchio, già attivata in occasione della riqualificazione della piazza omonima lo scorso 29 settembre.

Da venerdì 14 dicembre i milanesi possono invece prelevare anche le nuove biciclette a pedalata assistita con seggiolino per i bambini, un'innovazione attesa da tempo. 

Per utilizzare questi nuovi mezzi è sufficiente possedere un abbonamento a BikeMi, sia esso occasionale o annuale, ed essere maggiorenni. Come forma di tutela per i più piccoli infatti, il prelievo è inibito a tutti gli utenti di età compresa tra i 16 e i 18 anni. Per tutte le inforazioni a riguardo potete consultare la pagina dedicata.

Bici Seggiolino Caschetto

La presenza in una stazione di biciclette a pedalata assistita con seggiolino per bambini, può essere preventivamente verificata tramite la mappa interattiva presente sul sito e sull'app di BikeMi.

Ortles

 

Torna su

martedì 11 dicembre 2018

Chiusura temporanea stazione 263 - Castello

Vi informiamo che per consentire lo svolgimento dell'evento "Pasto della Solidarietà" organizzato da Croce Rossa Italiana, la stazione n. 263 - Castello sarà temporaneamente chiusa a partire dalla tarda serata di giovedì 13 dicembre e verrà riattivata nel tardo pomeriggio di domenica 16 dicembre.

Ci scusiamo per il disagio e vi invitiamo ad utilizzare le seguenti stazioni litrofe:

3 - Cadorna 1
28 - San Giovanni sul Muro
34 - Cairoli
84 - Cadorna 2
94 - Cadorna 3
101 - Gadio - Paleocapa

Torna su

giovedì 6 dicembre 2018

Evento celebrativo "2008-2018 La città gira e continua a girare"

Anche se il 3 dicembre è già passato, la nostra voglia di festeggiare questi 10 anni di servizio non si è spenta!

Giovedì 13 dicembre alle 10.00, presso la Sala Malliani dell'Università degli Studi di Milano in via Festa del Perdono 7, si terrà l'evento celebrativo "2008-2018 La città gira e continua a girare".

Per l'occasione saranno presenti Marco Granelli, Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano, Luca Bianchi, Presidente di ATM, Elio Franzini, rettore dell'Università degli Studi di Milano, Sergio Verrecchia, bike sharing Director di Clear Channel e Giancarlo Manzi, professore Associato del Dipartimento di di Economia, Management e Metodi Quantitativi dell'Università degli studi di Milano

Moderatore degli interventi sarà il presentatore radiofonico Massimo Cirri, direttamente da Caterpillar Radio Due. 

Seguiteci sui nostri canali per scoprire cosa abbiamo organizzato.

10

 

Torna su

mercoledì 5 dicembre 2018

Chiusure temporanee in occasione degli Oh Bej! Oh Bej!

Vi informiamo che in occasione della tradizionale fiera degli Oh Bej! Oh Bej!, alcune stazioni BikeMi saranno temporaneamente chiuse.

La stazione n. 263 - Castello sarà disattivata a partire dalle 14.00 di mercoledì 5 dicembre. Le stazioni n. 11 - Castello Acquario Civico e 101 - Gadio Paleocapa saranno invece chiuse dalle ore 20.00 5 dicembre.

Ci scusiamo per il disagio e vi invitiamo ad utilizzare in sostituzione le seguenti stazioni limitrofe:

34 - Cairoli

28 - San Giovanni sul muro

75 - Cusani

84 - Cadorna 2

3 - Cadorna 1

94 - Cadorna 3

Le stazioni torneranno operative da lunedì 10 dicembre. 

 

 

 

Torna su

lunedì 3 dicembre 2018

Buon compleanno BikeMi!

Il giorno tanto atteso è finalmente giunto: esattamente 10 anni fa, le iconiche biciclette gialle del Comune di Milano hanno iniziato ad invadere la città.

Da quando nella fredda mattina del 3 dicembre alle 7.12, la prima bicicletta è stata sganciata dalla stazione dalla stazione 20 – Erculea, il servizio non si è più fermato.

Bike Mi 2008 (1)

In occasione di questa importante ricorrenza, da oggi fino al 13 dicembre le tariffe d’uso per tutte le tipologie di biciclette, non verranno addebitate. Gli utenti potranno così pedalare senza accumulare costi.

Resterà invece attivo il limite di 2 ore di utilizzo consecutive con al relativa nota di penalità, in modo che le biciclette restino il più possibile a disposizione della collettività.

E se vi state domandando come mai abbiamo scelto proprio il 13 dicembre come data conclusiva dell’iniziativa, restate connessi per sapere cosa accadrà!

Torna su

venerdì 30 novembre 2018

Bici elettriche con seggiolino, nuove stazioni e tariffe speciali per i primi dieci anni in sella alle “gialle”

Milano, 30 novembre 2018 - Dieci giorni di tariffe speciali, sette nuove stazioni da inaugurare e 150 nuove biciclette elettriche con seggiolino per bambini in arrivo nei prossimi giorni. E ancora, un convegno alla Statale e molte novità in agenda per il 2019: BikeMi compie dieci anni e festeggia con la città il successo del servizio di bike sharing nato il 3 dicembre del 2008.

A presentare le iniziative in programma sono stati oggi, in una conferenza stampa a Palazzo Marino, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli, il Presidente di Atm Luca Bianchi e il general manager di Clear Channel Italia Mats Lundquist.

CS_Decennale _gruppo

 

“Questi primi dieci anni – ha detto il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala – mettono in evidenza due aspetti del successo di BikeMi: la vocazione di Milano verso tutto ciò che la può rendere più moderna e sostenibile e l’attitudine dei milanesi verso l’uso della bicicletta, sempre più diffusa e apprezzata come mezzo di trasporto. I numeri che abbiamo presentato oggi sono davvero impressionanti. Basti pensare che il servizio conta oggi 650.000 iscritti, che gli utilizzi in dieci anni sono stati 23 milioni e che sono stati percorsi più di 46 milioni di chilometri senza produrre emissioni inquinanti. Un risultato davvero ottimo. Utilizziamo questo decennale come punto di partenza”.

Per celebrare il compleanno delle bici gialle, dal 3 al 13 dicembre, gli abbonati BikeMi potranno utilizzare gratuitamente senza limiti di tempo le biciclette normali ed elettriche*, la cui flotta verrà implementata con l’arrivo di 150 nuovi modelli con pedalata assistita e seggiolino; il 13 dicembre chiunque potrà attivare gratuitamente un abbonamento giornaliero.

“Il 13 dicembre – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Ambiente – entrano in esercizio sette nuove stazioni, Angilberto-Comacchio, Bologna, Ortles-Ripamonti, Ortles-Orobia, Cuoco-Monte Cimone, Corvetto-Polesine, Gabrio Rosa, realizzate nell’ambito del progetto europeo Sharing cities. A queste, entro il 2019, se ne aggiungeranno altre 34, portando il numero delle stazioni sparse per la città a quota 323. A crescere, il prossimo anno, sarà anche la flotta delle ‘gialle’, che passeranno dalle attuali 3.650 a 4.280, alle quali si uniranno le 1.150 elettriche a pedalata assistita, segno che questi 10 anni sono per noi un punto di partenza”.

Numeri in crescita che rispondono al gradimento dei cittadini per un servizio pensato da Comune e ATM, e gestito da Clear Channel, che conta ad oggi più di 650mila iscritti e 23 milioni di utilizzi per oltre 46 milioni di chilometri percorsi in città. Pedalate che hanno permesso di risparmiare oltre 9,3 milioni di chili di anidride carbonica in termini di mancate emissioni, alle quali si aggiunge il contributo di una centrale di ricarica elettrica con energia (75 khW/annui) prodotta da pannelli fotovoltaici.

“Siamo molto contenti di festeggiare i primi 10 anni di BikeMi che è sempre più apprezzato dai cittadini. Oggi si è raggiunto un traguardo importante: 150 nuove biciclette elettriche con seggiolino, un ulteriore step per rendere il servizio sempre più fruibile anche dalle famiglie – ha commentato il Presidente di Atm Luca Bianchi –. I cittadini scelgono sempre di più la sostenibilità e anche Atm è impegnata su questo fronte a 360 gradi. Non solo in termini di sostenibilità ambientale, con il piano ‘full electric’ che prevede entro il 2030 solo mezzi elettrici, ma anche sociale. L’iniziativa di inclusione di alcuni ex-detenuti presentata oggi va proprio in questa direzione”.

BikeMi ha quindi raggiunto e superato gli obiettivi per i quali era nato e oggi è a tutti gli effetti un servizio di trasporto pubblico efficiente e capillare, con stazioni che non distano tra di loro più di quattrocento metri, in grado di collegare i quartieri alle grandi reti di trasporto pubblico.

Un sistema che ha il merito di diffondere buone pratiche, invogliando anche chi non vive in città ad utilizzare le due ruote a pedali per gli spostamenti. Grazie allo sharing, infatti, possono andare in bici anche i “cittadini temporanei” che si trovano a Milano per lavoro o vacanza, e possono sperimentare le due ruote anche persone che non vogliono acquistare il veicolo o che organizzano gli spostamenti passando dalla metropolitana, al bus e a sistemi più flessibili.

“BikeMi è il fiore all’occhiello del nostro sistema di Bike sharing che gestiamo in varie città del mondo tra cui Santiago del Cile e Trondheim in Norvegia –  dichiara Mats Lundquist, General Manager di Clear Channel Italia –. In questi 10 anni abbiamo percorso 120 volte il tragitto terra-luna con un risparmio di emissioni annue di 2.000 auto. Per ringraziare i nostri abbonati della loro fedeltà dal 3 al 13 dicembre le tariffe per gli extra utilizzi saranno offerte gratuitamente a tutti. In più giovedì 13 dicembre presenteremo i risultati della Customer Satisfaction survey alla Statale di Milano in occasione dell’evento celebrativo dei 10 anni”.

Le biciclette in condivisione sono ormai una parte ormai decisiva del sistema di mobilità sostenibile e a basso impatto per il quale Milano sta diventando un modello e punto di riferimento, grazie alla capacità di integrare i mezzi tradizionali con quelli più moderni della sharing mobility.

10 ANNI DI BIKEMI IN NUMERI

640.000 iscritti
23 milioni di utilizzi
46.120.088 km percorsi
323 stazioni entro il 2019
4.280 biciclette a pedalata tradizionale entro il 2019
1.150 biciclette elettriche a pedalata assistita
2017 l'anno con il maggior numero di utilizzi ( 4.285.009) e più chilometri percorsi (8.570.018)
5 aprile 2017 (mercoledì) il giorno con più prelievi (23.370) in 10 anni
Cadorna la stazione più utilizzata
Martedì il giorno della settimana col maggior numero di prelievi
8-9; 18-19; 9-10; 19-20 le fasce orarie con più prelievi e più restituzioni

Fonte: Comunicato Stampa del Comune di Milano

 

 

*resta valido il limite delle 2 ore consentite con relative penalità.

Torna su
<12345...>

Contatti

Il Call Center ATM è a vostra
disposizione per qualsiasi chiarimento ed informazione.

Welcome

Please select your language:

Ultime Notizie

Fatturazione elettronica: come richiedere una fattura a BikeMi

Tutte le indicazione necessarie per i possessori di partita IVA.

Milano: mostre ed eventi per il biennio 2019-2020

Disponibile il programma per il 2019 con alcune anticipazioni per il 2020.

Misure antismog, dal 1°gennaio 2019 blocco dei veicoli diesel Euro 4

Attivate anche a Milano le misure di primo livello

Festeggiamenti Capodanno: chiusura temporanea stazione 1 - Duomo

Dalle 13.00 del 31/12.

Progetto Sharing Cities: 7 nuove stazioni BikeMi e 150 bici con il seggiolino

Dal 14 dicembre sono operative 7 nuove stazioni ed è stato introdotto il servizio di bici a pedalata assistita con seggiolino per bambini!

Chiusura temporanea stazione 263 - Castello

Dalla tarda serata di giovedì 13 dicembre

Evento celebrativo "2008-2018 La città gira e continua a girare"

Giovedì 13 dicembre alle 10.00

Chiusure temporanee in occasione degli Oh Bej! Oh Bej!

263 - Castello 11 - Castello Acquario Civico 101 - Gadio Paleocapa

Buon compleanno BikeMi!

BikeMi festeggia 10 anni e da oggi al 13 dicembre le tariffe d'uso sono azzerate!

Bici elettriche con seggiolino, nuove stazioni e tariffe speciali per i primi dieci anni in sella alle “gialle”

BikeMi nato nel 2008, conta oggi oltre 650mila iscritti e 23 milioni di utilizzi. Per celebrarne dal 3 al 13 dicembre promozioni per gli utenti e un programma di iniziative

<>